Italiano

ARTICOLO 1
Il concorso è rivolto a cantanti lirici senza limiti di età e di ogni nazionalità.

ARTICOLO 2 – ARTICOLAZIONE DEL CONCORSO
I concorrenti dovranno presentare 5 brani tratti dal repertorio operistico, in lingua originale, a loro scelta e sono tenuti a fornire una copia in formato pdf dello spartito delle arie da loro presentate ad uso della giuria e del pianista accompagnatore.

Il Concorso si articolerà in quattro fasi:

Prova eliminatoria – 17 ottobre
I concorrenti dovranno eseguire uno o più brani (a richiesta della giuria) a loro scelta tra quelli presentati;
Saranno ammessi alla prova seguente (Primo Round) i concorrenti che avranno conseguito l’idoneità scelti ad insindacabile giudizio della giuria.

Primo Round – 18 ottobre
I candidati ammessi dovranno eseguire uno o due brani (a richiesta della giuria), scelti tra quelli presentati non eseguiti nella fase Eliminatoria.

Semifinale – 19 ottobre
I candidati ammessi dovranno eseguire uno o due brani a richiesta della giuria, scelti tra tutti quelli presentati.

Finale – 20 ottobre
Alla finale sono ammessi al massimo 6 candidati. La finale è costituita da un concerto pubblico i cui ciascun candidato dovrà eseguire due brani scelti tra quelli presentati. A ciascun candidato verrà data la possibilità di provare con il proprio pianista per il tempo necessario.

Nelle fasi Eliminatoria e Primo Round la Giuria si riserva di ascoltare il programma presentato per intero o in parte, interrompendo eventualmente il concorrente a propria discrezione. Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile. I giurati non sono tenuti a dare motivazione del loro giudizio ai candidati, tuttavia l’organizzazione raccoglierà i feedback della giuria e li renderà noti privatamente ai partecipanti che ne faranno richiesta.

La Finale sarà aperta al pubblico e saranno presenti rappresentanti di agenzie internazionali.

ARTICOLO 3 – LUOGHI
Il Concorso si svolgerà dal 17 al 20 di ottobre presso il Palazzo dei Capitani, il Castello Scaligero e l’ Auditorium della Funivia di Malcesine.

ARTICOLO 4 – PIANISTI ACCOMPAGNATORI
L’organizzazione del Concorso mette a disposizione pianisti accompagnatori per lo svolgimento delle prove. I concorrenti possono avvalersi di un pianista di propria scelta e a proprie spese facendone richiesta all’atto dell’iscrizione.

ARTICOLO 5 – GIURIA

Signora Eddy Lovaglio (Presidente della giuria e Presidente di Parma Opera Art)

Davide La Bollita (Agente lirico e Consulente artistico del Teatro dell’Opera di Varna)

Gian Marco Moncalieri (Direttore artistico del Teatro Besostri di Mede)

Signora Ida Maria Turri (Cantante lirica)

Fabio Merlini (Direttore artistico del concorso e Concert Promoter de I Solisti Veneti)

ARTICOLO 6 – PREMI
Un ruolo in una produzione a cura di Parma Opera Art nella stagione 2020/2021
Un ruolo in una produzione del Teatro Besostri di Mede nella stagione 2020/2021
Un ruolo in una produzione del Teatro di Varna (BG) stagione 2020/2021
Concerti nel Festival di Malcesine 2020

PREMIO SPECIALE
Premio Maria Labia di € 1000,00 al miglior soprano assegnato e consegnato dagli eredi Labia

ARTICOLO 7 – ISCRIZIONE
L’iscrizione si effettua inviando una e-mail a: labiaprize@gmail.com (Oggetto: Labia 2019)
Si devono allegare i seguenti documenti:
– scheda di iscrizione compilata e firmata (scaricabile in fondo a questa pagina)
– CV aggiornato
– copia di un documento di identità in corso di validità
– prova del pagamento della quota di iscrizione

Tutti i documenti devono essere ricevuti entro e non oltre il 10 Ottobre 2019 ore 24.00 GMT

ARTICOLO 8 – QUOTE DI ISCRIZIONE
La quota di iscrizione è pari ad € 75,00 (settantacinque/00) e può essere inviata mezzo bonifico bancario.
Il bonifico bancario deve essere fatto sul seguente conto bancario (attenzione le spese devono essere a carico dell’ordinante) intestato ad Associazione I Solisti Laudensi via Cavour 66 – 26900 Lodi:
PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO BANCARIO CON EVENTUALI SPESE A CARICO DEL CANDIDATO
IBAN: IT34 O 05034 20302 000000001499
BIC SWIFT: BAPPIT21M02
Conto bancario intestato a : Associazione I Solisti Laudensi

BANCA: BANCO BPM

INDIRIZZO: Piazza della Vittoria-Lodi-Italia

ARTICOLO 9 – DIRITTI
I partecipanti rinunciano ad ogni diritto di utilizzazione e sfruttamento delle riprese radiofoniche e/o televisive delle proprie esecuzioni e di trasmissione o riproduzione dei propri brani eseguiti ed autorizzano l’organizzazione ad effettuare riprese video, audio fotografico di ogni momento del Concorso ed utilizzarle e a sfruttarle a propria discrezione senza avere nulla a che pretendere.

ARTICOLO 10 – NORME FINALI
Iscrivendosi al concorso il partecipante accetta implicitamente tutte le norme contenute nel presente bando. In caso di controversie fa fede il testo italiano del bando. Il foro competente è quello di Lodi.